Home Ambiente Nuovi giochi e arredi nell’area verde di via Obici a Pozza, nel...

Nuovi giochi e arredi nell’area verde di via Obici a Pozza, nel parco di San Venanzio e dietro il Municipio



Sono stati installati in questi giorni i nuovi giochi e gli arredi acquistati dall’Amministrazione comunale per il Parco di Via Obici a Pozza, per il Parco di San Venanzio presso il Circolo Canarino e per il Parco dei Piccoli dietro il Municipio.

In particolare l’area verde di Via Obici può ora contare su un nuovo ‘castello’ con scivolo, su una nuova altalena ‘a cesto’ – entrambi integrati da pavimentazione anti-trauma -, su un tavolo da pic-nic e su due panchine aggiuntivi a disposizione dei cittadini.

Anche a San Venanzio ci sono ora nuovi arredi, un tavolo e due panchine, e i vecchi giochi sono stati sostituiti da un nuovo scivolo e da due ‘cavallucci a molla’.

Nel Parco dei Piccoli di Piazza Libertà, invece, la struttura ‘a ragnatela’, più volte danneggiata, è stata sostituita da un nuovo gioco multifunzionale.

“Le spese sostenute per questi interventi – spiega Chiara Ferrari, Assessore ai Lavori pubblici – rientrano nel budget da 46mila euro stanziato per il 2021 per questo genere di investimenti: una cifra che abbiamo voluto aumentare rispetto al biennio precedente, proprio per favorire la ripresa della socialità all’aria aperta tra i bambini, che tanto hanno patito a causa della pandemia. E sono già in corso altri interventi: ad esempio nel Parco delle Città a Pozza, dove verrà installato a breve un nuovo ‘ponte indiano’ con scivolo, così come al Parco di Bell’Italia e al Parco Ferrari, dove verranno sostituite le reti delle porte nei rispettivi campi da calcio a libero accesso”.

“Anche in questo ambito – aggiunge il Sindaco Luigi Zironi – abbiamo prestato particolare attenzione alle frazioni ed è stato fondamentale il dialogo con i cittadini, per poter programmare in concreto le nostre risposte in base alle loro esigenze. In alcuni frangenti, infatti, prima di acquistare i nuovi giochi e gli arredi sono state molto utili le indicazioni dei residenti. E il loro apprezzamento ci è stato confermato in questi giorni da diverse famiglie che frequentano quei parchi”.

Riguardo alle aree verdi, sono iniziati in questi giorni anche i lavori al Parco Due per la riqualificazione e il potenziamento dell’illuminazione pubblica. Mentre risalgono al periodo estivo gli interventi effettuati a Gorzano, presso l’area verde restituita alla collettività nei pressi della scuola materna, e al Parco Ferrari, dove sono stati rigenerati gli arredi e buona parte della staccionata e delle scalinate agli ingressi.

Articolo precedentePer le vittime di reato a Modena un nuovo sportello “Non da Soli”
Articolo successivoGuastalla, spostamento incontro con Kenna di domenica in teatro Ruggeri