Home Appuntamenti Laboratori green per ragazzi sul riciclo creativo a Maranello

Laboratori green per ragazzi sul riciclo creativo a Maranello



Entra nel vivo il percorso partecipativo Young Maranello Likes Green rivolto ai ragazzi e alle ragazze della città e del distretto ceramico, promosso dal Comune di Maranello con il contributo della legge regionale 15/2018. Un’offerta di laboratori di gioco, manualità, ingegno e divertimento completamente gratuiti, su iscrizione, dove i giovani partecipanti potranno sperimentarsi nella riparazione e nel riuso degli oggetti con tecniche innovative e coinvolgenti.

“Maranello Likes Green è un insieme di azioni rivolte a tutta la comunità per incentivare le buone pratiche di sostenibilità ambientale, tema sempre più centrale per il presente e il futuro dei nostri territori”, afferma Elisabetta Marsigliante, assessore all’ambiente. “Ora puntiamo l’attenzione in particolare sui cittadini più giovani, che spesso hanno già una sensibilità più spiccata su questi temi. Abbiamo pensato a una serie di laboratori, diffusi su tutto il distretto, per dare a ragazzi e ragazze l’opportunità di misurarsi con le pratiche del riciclo e del riuso in modo creativo e divertente”.

Il calendario prevede quattro appuntamenti tra ottobre e novembre, su iscrizione, con possibilità di scegliere tra date alternative. Il primo incontro sarà al Centro Giovani di Maranello e sarà dedicato alla costruzione di modelli con i mattoncini Lego, a scelta tra il 26 ottobre e il 4 novembre. Seguiranno un laboratorio per realizzare oggetti e regali natalizi unici con il riuso creativo dei materiali (al Centro Riuso Intercomunale di Casinalbo il 29 ottobre e 5 novembre), una officina informatica per riparare pc o tablet (3 e 10 novembre al Centro Riuso) e un incontro per imparare a creare gadget per smartphone e idee regalo, dando nuova vita a materiali riciclabili (8 novembre a Villa Giacobazzi di Sassuolo con l’associazione Anfass). Per partecipare è necessario prenotarsi online sul sito del Comune di Maranello.

 

Articolo precedenteVenerdì 22 ottobre al Bla c’è Diego Saglia con “Jane Austen: ordine e disordine nell’epoca Regency”
Articolo successivo“Il Sommo viaggio, tra parole, immagini e suggestioni”, Dante e la sua Commedia al Centro Vittorio Veneto