Home Cronaca Arrestato a Modena per atti persecutori, deteneva anche un fucile modificato

Arrestato a Modena per atti persecutori, deteneva anche un fucile modificato



Nella tarda serata di mercoledì 20 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Nonantola hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Modena su richiesta del Pubblico Ministero, nei confronti di una persona indagata per atti persecutori in danno della sua ex fidanzata. Il giovane, peraltro, nelle scorse settimane, aveva condiviso in rete dei video dove si vedeva armeggiare con un fucile, pur sprovvisto del titolo abilitativo alla detenzione di armi.

Durante l’esecuzione del provvedimento restrittivo, i Carabinieri hanno recuperato e sequestrato anche l’arma in questione, una doppietta artigianale a cani esterni calibro 12, con canna tagliata e calcio modificato, con il relativo munizionamento, consistente in 14 cartucce cal. 12, procedendo al deferimento per detenzione abusiva di armi.

Articolo precedenteCarpi: evade dagli arresti domiciliari. Arrestato dai Carabinieri
Articolo successivoConfindustria Ceramica illustra al Senato le criticità connesse all’impennata dei costi energetici e la necessità di riproporre il bonus idrico