“E’ il riconoscimento dell’Amministrazione comunale per l’impegno profuso nella lotta contro il covid. Ma ancor di più è il ringraziamento che mi sento di fare a nome di tutti i cittadini, ai medici Toscani e Bandiera, perché in modo indefesso ed ai fini della tutela della salute, non si sono mai tirati indietro, lavorando con professionalità e coraggio durante l’emergenza sanitaria.” Sono parole di soddisfazione quelle che il Sindaco di Mirandola Alberto Greco ha pronunciato in occasione della concessione delle Benemerenze Civiche ai medici Stefano Toscani e Geminiamo Bandiera.

Ricevuti in Municipio dal Primo cittadino, questi ha conferito loro la benemerenza civica “…per aver svolto la professione medica con passione e dedizione e con una totale abnegazione durante l’emergenza sanitaria della pandemia da Covid 19, perché “Lo scopo dell’arte medica è la salute, il fine è ottenerla” (Galeno).”

Entrambi di Mirandola, Bandiera e Toscani sono rispettivamente Direttore della Struttura Complessa di pronto Soccorso OBI (Osservazione Breve Intensiva) e Medicina d’Urgenza all’Ospedale Civile di Baggiovara e Direttore della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia di Emergenza e Urgenza dell’Azienda Ausl di Modena.

“Non si tratta solo di semplici esempi, ma di esempi di valore vero – ha poi continuato il Sindaco – per come, in prima linea e in una situazione di criticità estrema, si sono prodigati nella lotta contro il virus.”

 









Articolo precedenteAzienda Usl di Bologna e Comitato Italiano Paralimpico rinnovano l’accordo per la promozione della attività sportiva per le persone con disabilità
Articolo successivoMartedì notte chiuso un tratto della Tangenziale di Bologna