Home Appuntamenti Castelnuovo, due giorni di eventi alla festa del Superzampone

Castelnuovo, due giorni di eventi alla festa del Superzampone






Due giorni dedicati alle eccellenze enogastronomiche del territorio, tra spettacoli, mercatini, show cooking, food truck, concerti, stand gastronomici, incontri e visite guidate.

Nel fine settimana del 4 e 5 dicembre torna la festa del Superzampone, non più il maxi insaccato tagliato in piazza dai Maestri salumieri, ma un supereroe paladino del gusto pronto a far conoscere il meglio dell’arte salumiera castelnovese.

Questa 32a edizione della manifestazione ideata dal “re dello zampone” Sante Bortolamasi sarà ricca di novità, a partire dal PalaZampone in piazza Cavazzuti, che ospiterà sabato i concerti dei The Grooviers e degli Only Trash e domenica quello degli Helldorado, tribute band dei Negrita.

Da non perdere sabato anche lo slackline show, spettacolo verticale del funambolo appeso a un filo dal torrione, e sul palco allestito in piazza Papa Giovanni XXIII “La Birra artigianale incontra lo zampone”, appuntamento per scoprire abbinamenti e sorprese insieme ai birrifici artigianali e a Stefano Bortolamasi.

Domenica alle 10 sul palco di piazza Papa Giovanni XXIII saliranno lo stesso Stefano Bortolamasi e l’Ordine dei Maestri Salumieri Modenesi per presentare il video “Super Zampone Story” e per la cerimonia del taglio del minizampone con gli studenti della classe 4a A della scuola primaria Anna Frank di Montale, a seguire show cooking con Mario Sorbino, chef del ristorante “Senza scampo” di Fiorano Modenese. Nel pomeriggio di domenica spazio all’incontro “Il Lambrusco incontra lo Zampone”, confronto sulle due eccellenze del territorio.

Nella due giorni ci sarà spazio poi per laboratori, spettacoli di clowneria e cabaret acrobatico, marching band, teatro di strada, visite guidate gratuite all’acetaia comunale e    al MUSA Museo della Salumeria. Tante anche le occasioni per gustare lo zampone e le altre specialità tradizionali: dal Food Truck Festival all’Osteria “I porci comodi” fino agli stand della Pubblica Assistenza, del Circolo Caos, di Aseop e del Gruppo Scout.

La manifestazione, ad ingresso gratuito, è promossa dal Comune di Castelnuovo Rangone e dall’Ordine dei Maestri salumieri modenesi, in collaborazione con Feed n Food e Quattro Eventi.









Articolo precedenteNatale della comunità a Fiorano Modenese
Articolo successivoIl Sindaco di Modena, Muzzarelli: “La mascherina è già un obbligo in caso di assembramenti”