Home Bologna Castel Maggiore, orientamento e innovazione: il lavoro del futuro

Castel Maggiore, orientamento e innovazione: il lavoro del futuro






Martedì 18 gennaio un nuovo appuntamento di Civics – incontri per la cittadinanza attiva: l’azione amministrativa locale al cospetto dei grandi temi globali che caratterizzano il nostro tempo, come la povertà e il disagio sociale, lo stato dell’ambiente, la trasparenza dei conti pubblici.

 

Martedì 18 gennaio 2022 ore 20.45 – Teatro Biagi D’Antona

Incontro con:

  • Belinda Gottardi – Sindaca di Castel Maggiore
  • Claudia Muzic – Sindaca di Argelato, delegata alle Attività produttive dell’Unione Reno Galliera
  • Giovanna Trombetti – Dirigente Area Sviluppo economico Città Metropolitana di Bologna
  • Giancarlo D’Angelo – Managing Director Ethic Solutions
  • Antonio Lazzari – Esperto processi partecipativi – strategiesociali.it

Barbara Giannerini – Assessora alle Attività produttive, Politiche giovanili, Formazione professionale del Comune di Castel Maggiore

L’Assessora Giannerini presenta l’iniziativa: “Il Falab dell’Unione Reno Galliera, sito a Castel Maggiore in via Mazzacurati 8, ha riaperto con rinnovato assetto e spinta propulsiva. E’ uno spazio dedicato alle politiche attive per il lavoro, la formazione e l’innovazione sociale. In queste settimane siamo giunti al termine di un importante percorso partecipativo, per sono state contattate tutte le realtà del territorio che saranno chiamate a collaborare con il Falab: dalle scuole alle attività produttive, dalle fondazioni agli enti del terzo settore, fino alle associazioni di categoria. Gli esiti di tale percorso sono stati assai positivi e saranno illustrati in questa una serata”.

Accesso con Green Pass – Info: e- mail: staff@comune.castel-maggiore.bo.it – tel. 0516386757









Articolo precedenteReggio Emilia, a fuoco la distesa esterna di un bar: identificato dai carabinieri il presunto autore
Articolo successivoTe Deum laudamus, il concerto a Modena per San Geminiano