Home Sassuolo Calcio, la Consolata vince e conquista la Prima Categoria

Calcio, la Consolata vince e conquista la Prima Categoria






18.20 del 15 maggio: comincia la festa! La Consolata culmina la sua strepitosa stagione conquistando la vittoria del campionato. La società del presidente Don. Marco Ferrari, Parroco della Consolata SS e il Mister Graziano Bellei, approda in Prima Categoria venti anni dopo l’ultima volta.

«Siamo partiti a inizio stagione con l’ambizione di fare del nostro meglio – dice il Mister  – ma non ci aspettavamo di vincere il campionato. Il merito è dei ragazzi, che hanno dato il massimo, ma anche dei nostri tifosi che non ci hanno mai fatto mancare il supporto, sia nelle gare casalinghe che in trasferta». La società Consolata è riuscita a crescere e ottenere questa meravigliosa promozione, grazie anche ad aver partecipato su invito del Sassuolo Calcio a Generazione S, un progetto di affiliazione che permette di condividere i valori fondamentali di questo sport in modo da far diventare i giovani d’oggi migliori uomini di domani e per dare ispirazione ai ragazzi.

Il calcio è infatti uno strumento di formazione, educazione e aggregazione; questo ha lo scopo di promuovere e trasmettere questi principi.

Un grosso ringraziamento alla rosa e lo staff della F.C.Consolata

Portieri: Ricchi Luca, Ghamad Nidhal

Difensori: Aurilio Antonio, Baldelli Luca, Ghamad Meher, Pacella Simone, Pirli Simone, Romoli Enrico, Vandelli Leonardo

Centrocampisti: Bonvicini Cristian, Chiletti Luca, Cinelli Antonio, Dallari Gabriele, La Barbera Giosuè, Mucci Michelangelo, Mucci Nicolò,Nucci Enrico, Stefani Lorenzo, Spezzani Alessandro, Teneggi Massimiliano, Vanni Davide.

Attaccanti: Forti Alessandro, Owuso Boateng, Calò Lorenzo, Gazzotti Nicolo, Gatti Samuele, Pifferi Oscar.

Allenatore: Bellei Graziano

Allenatore in seconda: Pittalis Giovanni

Accompagnatori: Antonio Calò, Barbolini Gianluca, Abete Giuseppe, Mauro Usala









Articolo precedenteNotte dei Musei: migliaia alla festa in centro a Modena e spettacoli sold out
Articolo successivoModena: sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati per la giornata del 20 maggio