Home Cronaca Otto denunce dei carabinieri durante i controlli sulle strade reggiane

Otto denunce dei carabinieri durante i controlli sulle strade reggiane






I carabinieri della compagnia di Reggio Emilia hanno operato una mirata attività di controlli stradali, culminata con la denuncia e la segnalazione di 8 persone prevalentemente giovani. Un conducente è stato sorpreso a guidare il veicolo con una patente falsa: a lui i carabinieri reggiani hanno proceduto al sequestro del documento esibito procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Un altro è stato sorpreso con al seguito un coltello a farfalla mentre, un terzo conducente è stato trovato in possesso di un coltello a  roncola: per loro è scattata la denuncia e sequestro di quanto illecitamente posseduto. Altri 5 conducenti sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga la cui detenzione è stata ricondotta all’uso personale non terapeutico ed ora rischiano la sospensione della patente e dei documenti di espatrio.

Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti lungo le principali arterie viarie del capoluogo reggiano e che conducono in città  dai carabinieri della compagnia di Reggio Emilia con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade. In tutto i Carabinieri hanno controllato 165 persone e 128 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.

In particolare nel corso dei controlli un 24enne straniero abitante a Reggio Emilia è stato sorpreso a guidare con al seguito una patente di guida internazionale risultata essere falsa: oltre al sequestro del documento falso i carabinieri hanno proceduto alla denuncia del giovane alla Procura reggiana per guida senza patente e uso di atto falso. Un 19enne di Reggio Emilia e un 24enne abitante a Scandiano sono invece stati denunciati per porto abusivo di armi: incappati nei controlli sono stati trovati in possesso rispettivamente di un coltello a roncola lungo complessivamente 17 cm e di un coltello a farfalla lungo 22 cm. Cinque conducenti (un 18enne di Reggio Emilia, due 24enni di Casalgrande, un 18enne di Sant’Ilario e un 21enne di Gattatico) fermati dai carabinieri della compagnia di Reggio Emilia sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (complessivi gr. 6 di hashish e 2 di marjuana): trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i cinque giovani verranno segnalati alla Prefettura reggiana che sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.









Articolo precedenteLe proposte di CNA per lo sviluppo dell’area di Sassuolo
Articolo successivoMaturità 2022, tra le tracce Verga, Pascoli, il Premio Nobel Parisi, la pandemia e i social