Strage di Bologna, il Comune di Reggio Emilia sarà presente alla commemorazione del 2 agosto in memoria delle vittimeMartedì 2 agosto, a Bologna, il Comune di Reggio sarà rappresentato alla cerimonia di commemorazione del 42° anniversario della strage alla stazione ferroviaria, avvenuta nel 1980. Sarà inoltre presente anche il Gonfalone della città di Reggio Emilia, quale ulteriore segno istituzionale di partecipazione e vicinanza alle vittime della strage. Lunedì 1 agosto, invece, una rappresentanza della Fondazione per lo sport accoglierà i podisti che partecipano alla staffetta podistica Milano-Brescia-Bologna ‘Per non dimenticare’ organizzata da Anpi e che arriverà a Reggio in piazza Martiri 7 luglio alle ore 18.30 per una breve sosta.

Il 2 agosto a Bologna, la cerimonia di commemorazione avrà inizio dalle ore 9.15 in piazza Nettuno con la partenza del corteo fino alla Stazione centrale, lungo il percorso tracciato dall’installazione dei “Sampietrini della memoria” con i nomi e l’età delle 85 Vittime della strage del 2 agosto 1980.

Alle ore 10, intervento del presidente dell’Associazione familiari vittime della strage alla Stazione di Bologna Paolo Bolognesi.

Alle ore 10.50, nella Sala d’attesa della stazione centrale (piazza Medaglie d’oro) saranno deposte presso la sala d’attesa le corone alle lapidi che ricordano le Vittime e, a seguire, presso il primo binario le corone al cippo che ricorda il sacrificio del ferroviere Silver Sirotti deceduto nella strage del treno Italicus. Subito dopo, dal piazzale Est, partirà il treno straordinario per San Benedetto Val di Sambro: presso il binario verranno deposte le corone alle lapidi che ricordano le Vittime degli attentati ai treni Italicus e 904 Napoli-Milano. Qui sono previsti gli interventi del sindaco di San Benedetto Val di Sambro Alessandro Santoni, di Loretta Pappagallo in rappresentanza dell’Associazione Familiari Strage Treno 904 Napoli – Milano e di un rappresentante della Città metropolitana di Bologna.

Alle 11.15, nella chiesa di San Benedetto, monsignor Matteo Maria Zuppi, arcivescovo metropolita di Bologna, celebrerà la santa messa.

La commemorazione bolognese prevede inoltre alle ore 11.30, presso Cotabo (via Stalingrado 61) la deposizione di corone al monumento in ricordo dei tassisti deceduti il 2 agosto 1980 e, alle ore 11.45 al sottopasso alta velocità (via del Triumvirato) la commemorazione presso il murale sulla memoria della Strage del 2 agosto 1980, Presente l’autobus.

 

MODIFICHE ALLA VIABILITÀ PER IL PASSAGGIO DELLA STAFFETTA PODISTICA

Lunedì 1 agosto, nella fascia oraria 17-20 circa, a seguito del transito della staffetta podistica potranno verificarsi rallentamenti e momentanee sospensioni della circolazione stradale per il tempo strettamente necessario al transito dei partecipanti sul percorso:

via Emilia all’Angelo – rotatoria piazza Duca d’Aosta – via Emilia Santo Stefano – piazza Gioberti – via Emilia Santo Stefano – piazza del Monte – via Crispi – piazza Martiri del 7 Luglio – via Crispi – piazza del Monte – via Emilia San Pietro – piazzale Tricolore – via Emilia all’Ospizio direzione Modena.









Articolo precedenteMare Romagna, il tuffo in mare è sicuro: tutti gli indicatori dell’Escherichia coli rientrati ampiamente nella norma
Articolo successivoTresinaro Secchia: Nasciuti e Borghi confermati presidente e vice