Una ragazza di 21 anni residente a Campegine ha perso la vita nella notte in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 2:00 tra via Fossa Annegata e via Masone a Prato di Correggio. Per cause in corso d’accertamento, l’auto condotta dalla giovane è uscita di strada finendo nel fossato e lei è rimasta incastrata nell’abitacolo. Estratta dai vigili del fuoco, per la ragazza non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i sanitari inviati dal 118 e i carabinieri.

E’ stato un automobilista in transito a segnalare la presenza di un autoveicolo ribaltato fuori dalla sede stradale, allertando i soccorsi. Secondo quanto preliminarmente accertato dai carabinieri di San Martino in Rio e Correggio l’autovettura, una Fiat Punto, percorreva via Fossa Annegata quando e fuoriuscita dalla sede stradale causando il decesso della conducente.

E’ morto invece al Santa Maria l’uomo di 70 anni che ieri intorno alle 17:00 era uscito di strada alla guida della sua autovettura, finendo contro un muro in viale Piacentini a Reggio Emilia. Estratto dai vigili del fuoco, era apparso subito in condizioni molto gravi. Poche ore più tardi il decesso.









Articolo precedenteSalvini “Sulla lista dei ministri aspetto il voto degli italiani”
Articolo successivoConte “M5s non è il partito del Sud assistenzialista”