Reggio: straniero con precedenti ed irregolare sul territorio accompagnato presso il CPR di GoriziaNegli scorsi gironi, a Reggio Emilia sono stati intensificati, da parte della Polizia di Stato, i controlli nei pressi della Stazione Storica e nelle aree adiacenti, quali via Turri e via Paradisi, in seguito alle segnalazioni dei residenti in zona.

Nell’ambito di questi controlli, nella giornata di ieri, un 62enne marocchino con precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti è stato fermato e identificato, risultando irregolare sul territorio nazionale. Al termine dei necessari accertamenti, il  Questore Ferrari, ha disposto l’accompagnamento presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Gorizia da dove sarà rimpatriato verso il paese di origine.

I controlli in zona continueranno anche nei prossimi giorni, tenendo sempre conto delle segnalazioni che giungeranno presso la Questura, nonché presso il Posto Fisso di Polizia di via Turri.









Articolo precedentePhilip Morris, nuovi investimenti a Marcianise e Bastia Umbra
Articolo successivoImmobili, da Confedilizia e Notariato una guida per i giovani