“Siamo giunti all’annuale edizione della sagra di San Genesio – afferma l’assessore Elisabetta Pozzetti – e con grande soddisfazione abbiamo recuperato non solo la valenza del culto del santo patrono di Fabbrico ma anche la bellissima opportunità di riportare in auge la tradizionale cena di Caplás del paese realizzandola grazie alla partecipazione delle associazioni del territorio e di tutti i volontari che nel tempo si sono affezionati all’iniziativa.

I Cappellacci verdi sono un piatto che ripropone  la ricetta delle nostre “rezdore”, e ricorda i sapori di una volta. Saranno 4000 i “caplas” preparati con 2 quintali di bietole, 500 uova e 90 Kg. di impasto. Come da tradizione il menù oltre ad un secondo con arrosto e patatine, prevede la tipica “zuppa inglese”. Oltre 8 kg di crema e di budino a fare da intercalare ai 1100 savoiardi aromatizzati in modo generoso, comporranno il tipico dolce che non mancava mai, sulla tavola ai tempi della fiera e della sagra di Agosto. La cena che si aprirà con un aperitivo,  si snoderà su tutta la Via Roma dalle ore 19.30,  ed è su prenotazione  ai numeri 353-4562497, 335-8098666, e 0522-650282.

Il weekend dedicato al santo si struttura su due momenti, il sabato sera con la cena in corso Roma e il concerto in piazza Vittorio Veneto che quest’anno vedrà in scena Laura Mars Trio, e la domenica pomeriggio nella suggestiva area dell’Oratorio di San Genesio dove, dopo la benedizione della statua del santo per mano di Don Gino Bolognesi, ci sarà il momento, ormai divenuto canonico, di speciale intrattenimento. Sull’aia infatti si avvicenderanno narrazioni letterarie ispirate a Italo Calvino e a cimentarsi sarà un composito gruppo di scrittori e in particolare Massimiliano Boschini, Giacomo Cecchin, la sottoscritta, l’editore Nicola Sometti, Simone Terzi, Fabio Veneri. Parleranno anche della pubblicazione “La pianura dei portici” di recente pubblicata. A impreziosire ci saranno le incursioni sonore dei musicisti Massimo De Matteis e Riccardo Sgavetti con la Piccola Orchestra Tascabile Ukulele Radio Show”.

 









Articolo precedenteConflittualità interpersonale: ben quattro interventi della Polizia di Stato a Carpi nel weekend
Articolo successivoReggio Emilia: tenta di truffare una coppia di giovani subaffittando loro una stanza all’insaputa del proprietario