Questa mattina una donna alla 33ma settimana di gestazione, residente a Villa Minozzo, si è rivolta al Servizio 118 per l’improvvisa comparsa di prodromi di travaglio ed è stata trasportata in elicottero direttamente all’Arcispedale Santa Maria Nuova dove, nell’arco di un paio d’ore, è avvenuto il parto.

Il piccolo prematuro è stato subito preso in carico dall’equipe della Terapia Intensiva Neonatale ed è attualmente sotto stretto monitoraggio clinico, la madre sta bene.

Nei casi di parto prematuro è sempre raccomandato che la nascita avvenga in un centro perinatologico di 2° livello, quale l’ASMN di Reggio Emilia, dotato di Terapia Intensiva Neonatale, per garantire al neonato l’assistenza e il supporto più appropriati.









Articolo precedenteLe Ferrari volano a Monza: Sainz in pole, Leclerc terzo
Articolo successivoFermati durante controlli sono privi di documenti: scattate denuncia e decreto di espulsione