Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Castelfranco Emilia hanno tratto in arresto un uomo in esecuzione di un provvedimento restrittivo, emesso dal Tribunale di Modena, scaturito a seguito dell’aggravamento della misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex moglie e alla figlia, a cui era sottoposto dallo scorso mese di marzo, per i reati di “maltrattamenti in famiglia”.

Il provvedimento è stato emesso a seguito della segnalazione dei Carabinieri che avevano sorpreso l’interessato, lo scorso 19 novembre, all’interno dell’abitazione occupata dai familiari incurante del provvedimento a cui era sottoposto.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Modena come disposto dall’Autorità Giudiziaria.









Articolo precedente“Dieci domande sulla violenza”, sabato 25 novembre un confronto fra Scuole, Università, Centri Antiviolenza e Centri per Uomini Autori di Violenza
Articolo successivoNei primi sei mesi del 2023 diminuiscono incidenti e feriti, aumenta invece il numero dei morti sul territorio metropolitano e nel capoluogo