Vincere, sempre, a qualsiasi costo: dalla scuola agli hobby, fino alle relazioni affettive, tutto viene vissuto come competizione, un’occasione irrinunciabile per affermare il proprio valore rispetto agli altri, in un’eterna gara dalla quale non c’è uscita, e in cui le opzioni sono soltanto due, quella di vincente o perdente.

Ma lo sport non è, o non dovrebbe anche essere, prima di tutto, gioco? E che fine fanno, in questa spasmodica ricerca del primato, elementi indispensabili come la collaborazione, la creatività, la libertà di sperimentare? E dove è finito il tempo per imparare? E quello per sbagliare, una via per l’apprendimento?

Questo è solo un assaggio di LIBERATUTTI, la commedia della compagnia ScenaMadre e co-prodotta da Gli Scarti che, sabato 2 dicembre alle ore 20.45,  costituirà il secondo degli spettacoli di Epochè, la nuova stagione del teatro partecipato di TiPì all’Auditorium Volmer Fregni di San Prospero.

Questo appuntamento si vuole rivolgere in maniera trasversale a tutte le età, e per questo, ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni potranno acquistare il biglietto al prezzo ridotto di 2 euro, per il quale è consigliata la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere tramite e-mail a progetto.tp@gmail.com, e via WhatsApp al 331.7487202. Prevendite sul sito www.diyticket.it.









Articolo precedenteOperatore di un patronato arrestato a Reggio Emilia, avrebbe chiesto denaro a cittadini ucraini fuggiti dal paese
Articolo successivoDal Natale all’Epifania, a Maranello un mese ricco di iniziative