© Giorgio Barbato FOTO PORRETTA UNA GITA SCOLASTICA CAST OGG
© Giorgio Barbato FOTO PORRETTA UNA GITA SCOLASTICA CAST OGGI

Domenica 3 dicembre due grandi ospiti Antonio e Pupi Avati sono stati protagonisti al Festival del Cinema di Porretta nel suo weekend inaugurale in occasione della proiezione speciale per i 40 anni di Una gita scolastica, un tuffo nel territorio e nella scenografia naturale che è stata Porretta insieme ad altri luoghi iconici emiliani.

Durante l’emozionante incontro “A spasso per l’Appennino: 40 anni di Una gita scolastica”, Pupi Avati ha affermato: “ Una gita scolastica è uno di quei film rari x un cineasta, un film che viene realizzato in uno stato di grazia in cui tutti sono stati felici a fare il film. È un film che oggi non potrei più rifare, c’è tutto quello stupore che io invecchiando ho perso, girando il film ho provato momenti di vera commozione, ho provato una continua e perenne riconoscenza. Oggi ho una età in cui conosco bene il mio mestiere e so farlo e penso anche bene, ma mi è venuta un pochino a mancare la meraviglia ed è per questo che non rivedo quasi mai i miei film passati. Il film migliore della mia carriera? Spero di non averlo ancora fatto, è il modo in cui affronto e guardo al futuro ed è per questo che domani con mio fratello ci alzeremo presto x andare a Cinecittà x le riprese in corso del nostro ultimo film, è quello che ci fa andare avanti”.

Centinaia di persone hanno assistito alla proiezione e all’incontro, tra cui anche alcuni protagonisti del film che non rivedevano i fratelli Avati da 40 anni, tra cui Davide Celli, Giancarlo Torri e Ginevra Testa









Articolo precedenteModena, guasto caldaia al liceo Muratori San Carlo
Articolo successivoLa Fiorentina cala il tris, Salernitana nei guai