Home Lavoro Rete fra regioni per sviluppo lavoro in Adriatico

Rete fra regioni per sviluppo lavoro in Adriatico

Sviluppare una rete tra soggetti operanti sul mercato del lavoro, per ampliare le conoscenze sui reali fabbisogni professionali delle diverse aree dell’Adriatico e armonizzare i sistemi in relazione all’immigrazione.

E’ l’obiettivo del progetto Svilma -Sviluppo del Mercato del lavoro dell’Adriatico-, allestito dalle agenzie strumentali di sette Regioni italiane, in partenariato con Albania, Serbia, Bosnia e Croazia.

Il progetto ha una dotazione finanziaria di un milione 534 mila euro ed affronta le tematiche fondamentali per lo sviluppo e la cooperazione istituzionale della zona transfrontaliera, attraverso l’integrazione del mercato del lavoro e la gestione dei flussi migratori.

Insieme al Veneto, capofila, partecipano: Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Molise e Puglia.