Approdano a Reggio Emilia ‘Les Grands Ballets Canadiens’






    A Reggio Emilia, tempio della danza moderna, sta per approdare (17 febbraio, Teatro Valli) una delle compagnie più importanti del Canada, ‘Les Grands Ballets Canadiens de Montreal’, che presenterà in prima italiana ‘Minus One’ del coreografo israeliano Ohad Naharin.


    Minus One, 85 minuti no stop, è una suite di sette balletti armonizzati tra loro che sfilano senza tempi morti, dove gl interpreti ballano, cantano e raccontano delle storie. Il coreografo ha creato un affresco che, secondo la critica, permette di scoprire l’estrema varietà del suo stile, che è sobrio, lirico ed eccentrico. Minus One è uno spettacolo dove si viaggia al ritmo delle musiche africane, contemporanee ed ebree.

    La Compagnia dei ‘Grands Ballets Canadiens de Montreal’, fondata nel 1957 da Ludmilla Chiriaeff, con l’arrivo nel 2000 di Gradimir Pankov ha
    intensificato la sua attività anche a livello internazionale, cercando di esprimere attraverso la danza una visione del mondo più emotiva,
    stimolante e nello stesso tempo il più divertente possibile. I recenti successi di pubblico e critica in Canada, in Europa e negli Stati Uniti dimostrano che la Compagnia è riuscita a darsi una nuova identità grazie a un repertorio coinvolgente e senza barriere culturali.

    Info: 0522/218311, I teatri.









    Articolo precedenteModena: per S.Geminiano Ghirlandina e Municipio aperti
    Articolo successivoMaltempo: migliora la situazione al Nord