Rave clandestino nella bassa modenese






    Avevano organizzato ‘Rave party’ in piena regola, con musica a tutto volume fino alle 9 di mattina, nelle campagne di Finale Emilia in un fondo di proprietà della Sorgea Srl.

    Quando i militari hanno individuato la fonte di tanto ‘rumore’ hanno trovato una trentina di giovani, tra i 20 e i 30 anni, provenienti da ogni parte d’Italia. Denunciati in stato di libertà, dovranno rispondere di invasione di terreni ed edifici in concorso, su denuncia della Sorgea.









    Articolo precedentePavullo: le acque di un fossato blu, vernice da scarico abusivo
    Articolo successivoRivi (DS) recuperare fondi europei per agricoltori reggiani