Rivi (DS) recuperare fondi europei per agricoltori reggiani






    Per la scarsa capacità di spesa di alcuni Stati dell’UE, si sono liberate risorse finanziarie straordinarie all’interno del Bilancio europeo (agricoltura e sviluppo delle imprese agricole).

    Considerato che la Regione Emilia-Romagna ha partecipato attivamente al recupero di una parte di queste risorse (9 milioni di euro), Gian Luca Rivi (DS) ha rivolto una interrogazione alla Giunta per chiedere di valutare la possibilità di emettere un atto amministrativo straordinario per destinare parte di queste risorse al finanziamento dei 55 Piani della Misura 1 che, pur essendo scaduti, sono già completati e di cui l’Ente delegato ha già verificato la congruità rispetto alle normative comunitarie, anche al fine di rispondere positivamente alle richieste più volte avanzate dalle associazioni di categoria degli agricoltori di Reggio Emilia.

    Per Rivi “si tratta di misure molto importanti per le ricadute che hanno a favore dello sviluppo e la crescita del sistema agricolo, in particolare, per quello caseario attraversato più di altri settori da una forte crisi”.









    Articolo precedenteRave clandestino nella bassa modenese
    Articolo successivoDomenica ‘Giornata sollievo dal dolore’ 2006