Home Politica Sassuolo: Leoni (FI) ‘a Braida è di nuovo emergenza’

Sassuolo: Leoni (FI) ‘a Braida è di nuovo emergenza’

Dichiarazione del Consigliere regionale di Forza Italia Andrea Leoni, in merito all’emergenza criminale nel quartiere Braida.

“Non si può tollerare un minuto di più la presenza di stranieri delinquenti e clandestini che rendono il quartiere sassolese di Braida terra di nessuno e che rischiano di uccidere, prendendo a sassate, passanti e automobilisti. Per questo quell’area urbana e quei condomini che la cronaca quotidiana conferma essere pieni di extracomunitari irregolari, va ripulita radicalmente e definitivamente. Se con la logica della tolleranza zero l’allora Sindaco di New York Rudolf Giuliani ripulì interi ghetti metropolitani dall’irregolarità e della criminalità, ci aspettiamo che la stessa operazione per ripristinare ordine e legalità possa e debba essere portata avanti in tempi brevi anche a Sassuolo.

Tutto ciò andrebbe accompagnato ad una radicale svolta nelle politiche sull’immigrazione della sinistra che con la promessa di dare a tutti gli immigrati permessi di soggiorno, cittadinanza italiana, casa e servizi a tutti e diritto di voto, ha riempito le nostre città di stranieri irregolari senza casa e senza lavoro destinati solo ad alimentare le fila delle organizzazioni criminali. Tutto ciò deve finire al più presto. Non possiamo tollerare che i criminali prendano il sopravvento e che il diritto dei cittadini di circolare liberamente sia negato da orde di delinquenti senza scrupoli. L’irresponsabile politica sull’immigrazione portata avanti dal governo Prodi rischia di allargare e di fare esplodere l’emergenza Braida. E’ necessario fare di tutto per evitare che ciò accada”.