Legacoop Bologna su nomina Alberani a responsabile regionale Legacoopsociali






    Il presidente di Legacoop Bologna Gianpiero Calzolari esprime viva soddisfazione per la nomina di Alberto Alberani, già responsabile dell’area welfare per l’associazione provinciale, a responsabile regionale Legacoopsociali Emilia-Romagna, in sostituzione di Paola Menetti nominata alla presidenza nazionale della stessa associazione di settore.

    “Siamo felici della nomina di Alberto che testimonia, ancora una volta, come la cooperazione sociale bolognese sia un vivaio di talenti e persone di valore che possono portare il loro contributo anche fuori dall’ambito provinciale. Anche se parliamo di due situazioni completamente diverse, amo accostare la nomina di Alberto alla candidatura di Rita Ghedini, altra cooperatrice sociale bolognese: in entrambi i casi c’è stato un chiaro riconoscimento della dinamicità espressa dal settore proprio a Bologna”.

    La presidente nazionale di Legacoopsociali Paola Menetti ha dichiarato: “La ricchezza di questa esperienza professionale ed esistenziale, e lo spessore delle competenze in essa maturate ed espresse, potranno portare un contributo qualificato ad una sempre più efficace azione di rappresentanza della realtà e del ruolo della Cooperazione Sociale Legacoop in Emilia Romagna ed a livello nazionale, ed uno stimolo importante al suo sviluppo”.

    Alberto Alberani ha commentato così la sua nomina: “Sono molto contento del riconoscimento avuto dai colleghi dei territori dell’ Emilia Romagna e dalle cooperative sociali che hanno votatola mia nomina. Sono anche preoccupato per il doppio incarico considerando che manterrò per i momento anche la responsabilità provinciale e spero di essere all’ altezza degli impegni e delle responsabilità. Credo molto nel lavoro cooperativo e di squadra e sono quindi convinto che con una adeguata organizzazione riusciremo insieme a rispondere alle sfide future”.

    Alberto Alberani, 49 anni a maggio, sposato con due figli, è dal 1996 responsabile dell’area welfare di Legacoop Bologna, responsabilità che conserverà insieme al nuovo incarico. Nel 1991, partecipa all’esperienza della cooperativa sociale Copaps di Sasso Marconi lavorando all’inizio come tecnico dei servizi sociali e assumendo in seguito la presidenza. In precedenza aveva lavorato sei anni all’Anffas di Bologna in qualità di educatore nei Centri per handicappati gravi, esercitando la l’attività di psicomotricista. Alberani è anche membro del comitato di rappresentanza della consulta comunale (Bologna) lotta al’ esclusione sociale, del consiglio direttivo del forum del terzo settore di Bologna e del consiglio direttivo di Arfie (Association recerche formation insertion en Europe).









    Articolo precedentePossibili disagi venerdì al Pronto soccorso dell’Ospedale di Mirandola
    Articolo successivo”Un giro al mercato”: lezione di frutta e verdura con l’Azienda USL di Bologna