Home Modena Anche nella nostra provincia arriva ‘Musica per la salute’

Anche nella nostra provincia arriva ‘Musica per la salute’

Torna, per il secondo anno consecutivo, anche in provincia di Modena, Musica per la salute, originale percorso artistico musicale che offre concerti e spettacoli di musica e parola all’interno dei luoghi di cura della Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di creare momenti di sollievo nelle strutture sanitarie.

Due gli appuntamenti, entrambi previsti per il prossimo 3 dicembre, che si terranno a Modena. Il primo, la mattina, presso l’Ospedale di Mirandola Santa Maria Bianca, con inizio alle ore 10.30, il secondo, alle 16.00, a Baggiovara, presso il Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense. Comaci Boschi, flauto, e Anna Mezzani, chitarra, concertisti di fama nazionale, eseguiranno musiche di J. Ibert, A. Piazzolla, H. Villa Lobos, e M. Giuliani.

Quest’anno Musica per la Salute, giunta oramai alla sua quinta edizione, cresce ancora anche in termini numerici; saranno coinvolte, oltre alle Province di Modena, Bologna e Ferrara, anche Forlì-Cesena, Ravenna e Reggio Emilia. La rassegna ideata da Kaleidos e parte di Caleidoscopio Musicale ha preso il via a fine novembre e proseguirà sino a marzo 2009, interessando 39 strutture ospedaliere per un totale di 50 appuntamenti. Tanti i protagonisti della rassegna: l’Ensemble Respighi, affermati concertisti e attori ai quali si affiancano giovani musicisti dei Conservatori di Cesena, Ferrara e Modena. La Direzione Artistica del progetto è di Federico Ferri e Daniele Proni. Il progetto, promosso dalle Aziende Sanitarie locali, Comuni e Province del territorio è finanziato in modo particolare da Conad e Manutencoop.

A conferma dello spessore artistico e sociale del progetto, quest’anno Musica per la salute è stato premiato con la Targa d’Argento del Presidente della Repubblica Italiana.

A livello provinciale l’iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione organizzativa dell’Azienda Usl di Modena, della Provincia di Modena e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “O. Vecchi A. Tonelli” ed al contributo di Federfarma Modena.

L’ingresso ai concerti è libero: per conoscere i dettagli del programma è possibile collegarsi all’indirizzo internet Kaleidos Musica.