Home Bologna Bimba trapiantata al S.Orsola di Bologna dopo 297 giorni con cuore artificiale

Bimba trapiantata al S.Orsola di Bologna dopo 297 giorni con cuore artificiale

“Il complesso caso di una piccola cardiopatica sopravissuta per 10 mesi grazie al posizionamento di un cuore artificiale come ponte al trapianto, che è stato possibile effettuare l’8 novembre scorso, è motivo di profonda soddisfazione per l’intero Servizio sanitario regionale”, ha dichiarato oggi l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Giovanni Bissoni, commentando il trapianto messo in atto dopo 297 giorni di assistenza con un organo artificiale al Policlinico S.Orsola di Bologna.


“Quando l’altissima competenza professionale di cardiologi e cardiochirurghi dell’Azienda Ospedaliero–Universitaria di Bologna, ai quali va la più profonda gratitudine, incontra l’intera rete organizzativa regionale dei trapianti e la disponibilità dei cittadini emiliano-romagnoli alla donazione degli organi, si raggiunge vera eccellenza assistenziale. La competenza e la fattiva collaborazione di tutti i professionisti impegnati nel lunghissimo periodo di assistenza cardiaca artificiale, e nella delicata fase donazione-prelievo-trapianto, permetterà presto alla piccola trapiantata di essere dimessa, guarita, dopo aver passato il suo primo anno di vita ricoverata in ospedale. E’ un fatto che emoziona e rende tangibile l’attenzione e l’amore per la vita di una intera comunità scientifica-assistenziale. Esprimo alla piccola paziente e alla sua famiglia i migliori auguri”, conclude l’assessore Bissoni.