Home Modena Sconto per gli anziani nelle farmacie di Vignola e Castelnuovo Rangone

Sconto per gli anziani nelle farmacie di Vignola e Castelnuovo Rangone

Da febbraio 2009 per tutti gli anziani ultra 60enni dei comuni di Vignola e Castelnuovo Rangone è possibile beneficiare di uno sconto del 10% su oltre
3.000 prodotti parafarmaceutici delle farmacie comunali e fare gratis la misurazione delle pressione arteriosa.


Questi e altri benefici per la popolazione anziana sono il frutto di un accordo fra i sindacati dei pensionati Spi/Cgil, Fnp/Cisl e Uilp/Uil e le due amministrazioni comunali di Vignola e Castelnuovo proprietarie delle
farmacie.
Grazie alla convenzione sarà infatti possibile ritirare presso le sedi sindacali e gli stessi comuni (uffici relazione con il pubblico), la “carta
senior” magnetica che dà diritto allo sconto a tutti gli anziani residenti, con più di 60 anni, e a tutti i cittadini riconosciuti bisognosi dai
servizi sociali del Comune.

La convenzione sottoscritta in questi giorni, prevede lo sconto del 10% in particolare sui farmaci da banco, prodotti per la pulizia del
corpo-capelli, per l’igiene orale, prodotti di medicazione, sanitari (calze contenitive, cavigliere, fasce elastiche, occhiali, ecc…), strumenti diagnostici (per la pressione, la misurazione della glicemia, ecc..), pannoloni per l’incontinenza, presidi sanitari per stomizzati, integratori alimentari con ricetta medica, alimenti per diabetici, celiaci, con difficoltà alimentari, ecc…
Lo sconto non si applica ai farmaci per i quali
è necessaria la ricetta medica e a tutti i parafarmaci non citati in convenzione. Per i prodotti già in promozione, lo sconto non è cumulabile, e si applica la condizione di miglior favore per i pensionati.

Previa verifica con le associazioni di volontariato locali, le farmacie comunali si impegnano a predisporre un servizio gratuito per la consegna dei farmaci ai pensionati impossibilitati a recarsi in farmacia, dietro
apposita richiesta del medico e dei Servizi Sociali del Comune.

Le farmacie comunali si impegnano, inoltre, ad organizzare incontri presso i centri di aggregazione degli anziani (leghe, polisportive, ecc…) per fornire corretta informazione sanitaria sui temi legati all’assunzione dei farmaci e alla prevenzione della salute e a diffondere informazioni circostanziate sui servizi relativi a percorsi assistenziali offerti dal Comune.
Periodicamente saranno anche organizzati (sempre nei punti di aggregazione degli anziani) dei gruppi di ascolto e discussione fra farmacisti e utenti per favorire il miglioramento dei servizi, anche attraverso il recepimento delle istanze da parte degli utenti.