Home Lavoro Fiom/Cgil: sciopero alla Bedini Modena

Fiom/Cgil: sciopero alla Bedini Modena

A fronte del permanere dell’atteggiamento intransigente e indisponibile dell’azienda a mantenere gli impegni presi, i lavoratori della Bedini 1955 sono scesi in sciopero oggi per tutta la giornata con presidio davanti ai cancelli (via Olanda 100).

Oggi pomeriggio si uniranno al presidio anche i delegati delle Rsu di aziende modenesi quali Stilma Campogalliano, Safim, G.S.M., Lamieral e O.C.S. per portare la loro solidarietà.

Fiom/Cgil, Rsu e lavoratori da mesi sollecitano l’azienda a rispettare gli accordi sottoscritti lo scorso settembre, in particolare chiedono la rotazione fra i lavoratori in Cigs, correttezza e regolarità nei pagamenti delle mensilità e della tredicesima, dei versamenti dei contributi di previdenza integrativa. Chiedono inoltre il rispetto del pagamento di tutte le spettanze (compreso il Tfr) per l’addetto commerciale licenziato in tronco lo scorso aprile.

Se non arriveranno segnali concreti di apertura da parte dell’azienda con la volontà di rispettare i vari accordi siglati (l’ultimo a settembre presso la sede provinciale), sindacato e lavoratori sono pronti a mettere in campo iniziative di lotta ancora più radicali.