Home Bologna Vecchi (PDL) sui disagi nei pronto soccorso di S.Orsola e Maggiore a...

Vecchi (PDL) sui disagi nei pronto soccorso di S.Orsola e Maggiore a Bologna

Alberto Vecchi (PDL) ha rivolto un’interrogazione alla Giunta regionale per avere chiarimenti sulla situazione dei pronto soccorso del Sant’Orsola e dell’ospedale Maggiore di Bologna gravata da un elevato numero di utenti e da conseguenti disagi non solo per gli stessi pazienti, ma anche per il lavoro degli operatori sanitari.

“Nel nuovo pronto soccorso del S.Orsola, – segnala Vecchi – si verificano abitualmente problematiche provocate dalla richiesta di accesso di una moltitudine di utenti che di fatto mettono in evidenza le criticità operative e di organico della nuova struttura”. “Anche il pronto soccorso e la medicina d’urgenza dell’ospedale Maggiore – continua – lamentano diverse problematiche come l’aumento esponenziale dei pazienti, spazi inadeguati e insufficienti e soprattutto carenza di personale”.

L’esponente del pdl chiede quindi di conoscere le ragioni che hanno determinato la situazione e vuole inoltre conoscere l’attuale composizione dell’organico delle due strutture in questione. Vecchi domanda poi all’esecutivo regionale come intenda attivarsi per ristabilire una situazione di normalità, tale da garantire un’assistenza adeguata agli utenti in rapporto alle continue richieste di servizi. Da ultimo il consigliere chiede come s’intenda intervenire per il mantenimento dell’ambulatorio ad accesso diretto dell’ospedale Bellaria, “tenendo presente che – sostiene – non è più sostenibile caricarlo sulle spalle dei medici che operano nel pronto soccorso del Maggiore”.