Home Regione Maltempo, nevicate al centro nord: circolazione regolare

Maltempo, nevicate al centro nord: circolazione regolare

camion-neveContinua il monitoraggio di Viabilita’ Italia sulle condizioni del traffico nell’Italia centro-nord interessata da questa notte dalla perturbazione di origine nord-atlantica annunciata dal Dipartimento della Protezione Civile, che sta portando neve fino a quote di pianura con una spiccata intensificazione anche della ventilazione. Attualmente le nevicate sono estese in tutto il Centro-nord ma non si registrano difficolta’ per la circolazione; particolare intensita’ nelle precipitazioni viene segnalata sulle seguenti direttrici: A26 Genova-Gravellona Toce: tra Predosa e Genova e sulla Diramazione Predosa-Bettole; A21 Torino-Piacenza tra Torino e Tortona; A7 Milano- Serravalle: tra Tortona e Serravalle Scrivia; A6 Torino-Savona: tra Ceva e l’allacciamento con l’A10; A15 Parma- La Spezia tra Aulla e Berceto; A1 Bologna-Firenze: tra Barberino e Rioveggio; A12 Genova-Roma tra La Spezia e Sestri Levante e la Diramazione tra Viareggio e Lucca; E45: passo del Verghereto.

In vigore le ordinanze di sospensione della circolazione dei mezzi con massa complessiva superiore alle 7,5 t adottate dalle Prefetture delle Regioni Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Emilia Romagna, Marche ed Umbria, che avranno validita’ sino a che la situazione atmosferica non si sara’ normalizzata. A causa delle condizioni meteo le Autorita’ francesi del Dipartimento delle Alpi Marittime e della Savoia hanno interdetto la circolazione dei mezzi con massa complessiva superiore alle 7,5 t rispettivamente nell’area della Provenza e della Costa Azzurra nonche’ nella viabilita’ oltre i Trafori del Fre’jus e del Monte Bianco.

Al fine di limitare al massimo i disagi per gli autotrasportatori che si trovano nella Regione Marche, nella quale le precipitazioni non dovrebbero creare turbative alla circolazione, sono stati consentiti, d’intesa tra le Prefetture e le Sezioni Polizia Stradale, gli spostamenti del traffico pesante diretto a sud o verso destinazioni a carattere locale. Il traffico commerciale in attesa di poter riprendere la marcia verso il centro-nord viene stoccato presso punti di fermo lungo la direttrice tirrenica ed adriatica, ed in particolare: sull’autostrada A1, verso Firenze, tra Roma Nord e Roma Est e tra San Vittore e Cassino; sull’autostrada A14, sempre sulla carreggiata Nord, all’altezza di Giulianova in un’area di parcheggio fuori dalla rete autostradale; anche sull’autostrada A6 Torino-Savona i mezzi pesanti vengono accumulati tra Ceva ed Altare nelle apposite aree previste dal piano neve.

Secondo l’avviso di condizioni meteorologiche avverse emesso ieri dal Dipartimento della Protezione Civile le nevicate – fino a quote di pianura e con apporti al suolo da moderati ad elevati – interesseranno ancora Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Lombardia, Toscana ed Emilia-Romagna, spostandosi nella seconda parte della giornata sul Veneto, Friuli Venezia Giulia e provincia autonoma di Trento. Nevicate sono attese inizialmente al di sopra dei 200-400 metri anche su Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise, con quota neve in rialzo al di sopra degli 800-1000 metri nel pomeriggio e successivo abbassamento fino ai 600-800 metri dalle prime ore di domani, con apporti al suolo moderati alle quote piu’ alte, deboli altrove.

L’invito per i conducenti dei mezzi pesanti che dal sud devono raggiungere le mete del centro-nord all’interno dell’area interessata dal maltempo resta quello di evitare di mettersi in viaggio, attendendo in siti assistiti e dotati di servizi la ripresa della regolare circolazione. Alla luce del critico quadro atmosferico previsto, si raccomanda a tutti i conducenti di mettersi in viaggio nelle prossime ore solo se strettamente necessario, usando nel caso la massima prudenza e partendo equipaggiati con pneumatici invernali o catene da neve. Si invita a mantenersi costantemente informati sulla situazione della percorribilita’ di strade ed autostrade, non potendosi escludere locali disagi e provvedimenti di regolazione del traffico. Notizie sempre aggiornate sono disponibili tramite il C.c.i.s.s. (numero gratuito 1518, sito web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCciss per iPhone), le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’autostrada A/3 ”Salerno Reggio Calabria” e’ in funzione, per le informazioni sulla viabilita’, il numero gratuito 800 290 092.

Sul fronte della circolazione ferroviaria e’ in atto il Piano Emergenza Neve, e non si registrano criticita’. Nella nottata effettuate piu’ di 100 corse dei mezzi raschia – ghiaccio e locomotori diesel per il soccorso sono dislocati nei punti previsti dal piano neve. Alcune riduzioni del servizio regionale sono previste in Liguria ed in Toscana sulla linea Viareggio-Pistoia-Lucca. Le variazioni a quanto previsto dall’orario ufficiale saranno tempestivamente comunicate ai clienti, tramite i media del Gruppo FS (siti web trenitalia.com; fsnews.it; fsitaliane.it).