Home Appuntamenti 4/a serata al Parco Amico di Braida per la settima edizione della...

4/a serata al Parco Amico di Braida per la settima edizione della “Primavera Letteraria”

4primavera2013_BaroneMercoledi  29 Maggio (ore 21) presenteremo un libro di Diletta Barone “Se ti dimentico Gerusalemme” (Pendragon Edizioni) docente di lettere presso il Liceo sociale Mattei di Bologna, è redattrice della rivista letteraria Le voci della luna e si occupa nei suoi lavori saggistici di attualità, politica e critica letteraria. Ha vinto coi suoi racconti vari premi letterari. In ambito narrativo ha pubblicato: Vedi Napoli e poi muori, Mongolfiera, 1992; Racconti senza accento, MobyDick, 1994, Il sibilo assassino, Solfanelli, 1994; Quello che conta, Il Ponte Vecchio, 1998; Sull’acqua e sul vento, Pendragon, 2003; La mia estate del ’43, Pendragon, 2007. Di questi testi sono ancora reperibili presso gli editori: Quello che conta, Il Ponte Vecchio, 1998, e La mia estate del ’43, Pendragon, 2007.

Diletta ci porta in quella che doveva essere la terra della pace e della tolleranza tra le tre religioni monoteiste più importanti ed invece purtroppo, sappiamo tutti come è andata e come continua ad andare….

Brevi cenni sul romanzo: Ultimi giorni del 2008: nella Striscia di Gaza gli israeliani danno inizio all’operazione “Piombo fuso”. Elena, appena arrivata a Gerusalemme dall’Italia, non riesce a incontrare il suo compagno Pierre, medico di guerra bloccato a Gaza. Eppure i due giovani non si sono mai sentiti così vicini. Sarà abbastanza forte l’amore per spingere Elena a lasciare tutto ciò che ha conquistato e seguire le vocazioni umanitarie di Pierre? La loro storia si incrocia con quella di Stefano, che davanti al Muro del Pianto sperimenta l’apice di un conflitto tutto interiore: vivere la passione più intensa della sua vita o rimanere coerente con il suo progetto esistenziale e con la fede in Dio? Sullo sfondo, una città centro ed emblema di ogni conflitto, perché non ci sarà mai pace nel mondo finché non ci sarà pace a Gerusalemme. Sottolineiamo l’ultima frase che condividiamo profondamente.

Il tutto sempre, eticamente a costo zero a dimostrazione che se si vuole fare cultura si può e si deve anche in questa epoca di crisi, basta averne voglia e ricordatevi che A SASSUOLO NON C’E’ PRIMAVERA SENZA QUELLA LETTERARIA!

Vi aspettiamo quindi in tanti come sempre segue locandina con programma completo, ricordiamo che le presentazioni avverranno anche in caso di maltempo nel Centro di Quartiere all’interno del Parco Amico di Braida.

(La Comune del Parco di Braida, AreaEtica con la collaborazione della Libreria Incontri)