Home Carpi I Carabinieri di Carpi scoprono gli autori di due frodi informatiche

I Carabinieri di Carpi scoprono gli autori di due frodi informatiche

Scoperti nella giornata di ieri, dai Carabinieri della Compagnia di Carpi,  gli autori di due frodi informatiche ben congegnate. La prima riguarda un’insersione di un falso annuncio di vendita di materiale sportivo, per il quale la parte offesa, già nel luglio 2019 aveva pagato la somma di 115 euro a Saldo per l’acquisto di abbigliamento sportivo, senza mai ricevere il materiale. In questo caso l’inserzionista e’ stato identificato dai militari della Stazione di Carpi in un 46 enne piemontese.

Altra truffa per la quale i Cc della Stazione hanno identificato i presunti autori ha riguardato una falsa polizza assicurativa auto per la quale una signora residente nel parmense aveva pagato oltre 400 euro, scoprendo poi che la polizza era completamente falsa. I presunti autori sono stati individuati in una coppia di giovani campani, residenti nel napoletano, identificati e denunciati dai carabinieri di Mirandola.

La truffa in questo caso era stata preparata con cura, utilizzando un noto motore di ricerca, attraverso il quale avevano creato il rinvio ad una falsa agenzia assicurativa che aveva emesso la polizza, completamente falsa. La stessa vittima, successivamente al pagamento, avendo avuto sospetti sulla veridicità del contratto, ha contattato la sede centrale della Compagnia scoprendo il raggiro ed informando subito i Carabinieri.