Home Bologna Abbandona arsenale del marito morto, denunciata

Abbandona arsenale del marito morto, denunciata

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano (BO) hanno denunciato una 64enne italiana per detenzione e porto abusivo di armi. E’ successo giovedì pomeriggio, quando il parroco di una Chiesa di Argelato (BO) ha chiamato i Carabinieri, segnalando di aver trovato un borsone pieno di armi all’interno del confessionale.

All’arrivo dei militari, il borsone, contenente una pistola automatica calibro 7,65 con serbatoio vuoto, una pistola lanciarazzi con 6 colpi all’interno, una pistola calibro 6, un macete e due sciabole, è stato sequestrato. I militari hanno avviato gli accertamenti, con l’ausilio delle videocamere di sorveglianza installate in zona. Dopo aver appurato che il proprietario delle armi era deceduto e le stesse non erano mai state denunciate, quindi abusive, i Carabinieri hanno indirizzato le indagini verso la moglie, 64enne italiana.

Sentita dai militari, la donna ha ammesso le proprie responsabilità, sostenendo di averlo fatto in buona fede, perché non sapeva a chi darle.