Ormai alle strette ha cercato di scappare ai Carabinieri di Quattro Castella che da qualche tempo lo stavano tenendo d’occhio. È successo la sera di lunedì scorso quando i Carabinieri della locale Stazione, impegnati in uno specifico servizio, hanno deciso di procedere al controllo di un giovane sospettato di essere l’autore di un’attività di spaccio in paese. Il giovane, poi identificato in un 20enne abitante a Quattro Castella, alla vista della pattuglia ha cercato di scappare per sottrarsi al controllo, venendo però bloccato da lì a poco dagli stessi militari.

I sospetti degli uomini dell’Arma si sono concretizzati nel momento in cui dal controllo eseguito sono spuntati oltre 6 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, uno smartphone utilizzato per i contatti con i clienti oltre all’occorrente per il confezionamento della droga. Con tali evidenze, ai Carabinieri di Quattro Castella non è rimasto altro da fare che procedere all’identificazione del giovane, il quale, una volta sequestrata la droga e ultimati tutti gli accertamenti, ieri è stato segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, dinanzi alla quale dovrà ora rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.









Articolo precedenteDomenica parte da Casalgrande per Bacoli (NA) la Pedalata della Legalità
Articolo successivoATER Fondazione promuove le eccellenze culturali dell’Emilia-Romagna nel mondo e inizia partecipando alla BIENNALE CINARS WEB