Home Appennino Bolognese Rocchetta Mattei, proiettata l’anteprima nazionale de ‘Il nascondiglio del tempo’ a cura...

Rocchetta Mattei, proiettata l’anteprima nazionale de ‘Il nascondiglio del tempo’ a cura di Pupi Avati



“La Rocchetta Mattei è qualcosa di vivo, che sopravvive al tempo e anche all’immaginazione” è quanto dichiarato Pupi Avati nel collegamento in streaming in occasione dell’anteprima nazionale de “Il nascondiglio del tempo”, il cortometraggio a cura di Pupi Avati (soggetto e sceneggiatura) per la regia di Cesare Bastelli, proiettato venerdì 9 luglio all’interno del parco secolare della Rocchetta Mattei.

Alla serata, che fa parte della rassegna Ciak si gira! hanno partecipato oltre 80 persone.  Durante il collegamento il regista bolognese che ha dialogato con Paolo Cacciari (Consigliere di amministrazione della Fondazione Carisbo), Franco Rubini (Sindaco di Grizzana Morandi), Cesare Bastelli (regista) e Massimo Arrighi (artista).

Il soggetto de “Il nascondiglio del tempo”, indirizzato dalla sapiente mano di un maestro del cinema come Pupi Avati, unisce la genialità architettonica ottocentesca della Rocchetta Mattei, già location nel 1968 del primo film di Avati, alla contemporaneità raffigurata dal pittore Massimo Arrighi, ideatore del progetto; la regia è stata quindi affidata a Cesare Bastelli, storico aiuto regista di Avati ed oggi direttore della fotografia dei suoi film.

Finanziato dalla Fondazione Carisbo (proprietaria della Rocchetta Mattei), dal Comune di Grizzana Morandi (gestore del castello in accordo con la Fondazione) e dall’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese, Il nascondiglio del tempo ha debuttato nel parco secolare della storica dimora del Conte Cesare Mattei, in occasione della rassegna Ciak si gira! il progetto è sostenuto da Destinazione turistica Bologna metropolitana e da Bologna Welcome e organizzato da Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, Unione Reno Lavino Samoggia, Unione Reno Galliera, e dai Comuni Alto Reno Terme, San Giovanni in Persiceto e Minerbio in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna.

 

I prossimi appuntamenti di Ciak si gira in Appennino sono:

16 luglio Trekking d’autore — il cinema di Giorgio Diritti

MONTE SOLE

Ore 18 partenza trekking stazione Pian di Venola

Ore 21,30 Poggiolo di Monte Sole proiezione L’uomo che verrà (Italia 2009) di Giorgio Diritti.

Gli appuntamenti di Monte Sole si devono alla collaborazione del Comune di Marzabotto.

 

23 luglio Trekking d’autore — il cinema di Pupi Avati

ROCCHETTA MATTEI

Ore 18 partenza trekking da Riola

Ore 21,30 Rocchetta Mattei proiezione del cortometraggio Il nascondiglio del tempo (Italia 2021) di Cesare Bastelli, ideazione e sceneggiatura di Pupi Avati

Ore 22 Rocchetta Mattei proiezione Storia di ragazzi e ragazze (Italia 1989) di Pupi Avati

Gli eventi sono gratuiti. Info e prenotazione obbligatoria (entro 24 h prima dell’evento): marco.tamarri@unioneappennino.bo.it

 

Articolo precedenteCultura della sicurezza, E-Distribuzione al fianco dei vigili del fuoco
Articolo successivoGrande spettacolo con il torneo Charity Padel al Circolo Tennis Albinea: obiettivo raggiunto per Croce Verde