Venerdì 2 giugno si annuncia una grande giornata, all’insegna dei valori di solidarietà e di europeismo che vengono considerati fondanti della coesione nazionale e della nostra Repubblica Italiana,  ma anche di riflessione su quanto accaduto a Castel Maggiore e in Emilia-Romagna il 17 maggio.

Si inizia con il ritrovo alle 9.30 in Piazza Pace per la sfilata del Volontariato e dell’Associazionismo.

Alle 10.00 al Parco Staffette Partigiane la celebrazione della Repubblica, la firma del Patto di Amicizia con la città di Drensteinfurt (Germania), alla presenza di delegazioni di Ingré (Francia) e Blessington (Irlanda) e la consegna delle Benemerenze civiche e dei premi al merito sportivo. Quest’anno l’Ape d’oro viene assegnata ad AUSER, mentre le Api d’argento vengono assegnate a Anastasia Scardamaglio e Alessandro De Vita, a Oscar Mattioli, al Gruppo COIND.

A seguire al parco Staffette Partigiane la Festa del Volontariato, promossa dalle associazioni della Consulta del Welfare, con tante associazioni del territorio che presentano le loro attività e propongono laboratori, giochi, mostre e molto altro.

Sarà presente anche il Reggimento Genio Ferrovieri, con il picchetto per gli onori i caduti e con una mostra statica di mezzi militari.

Il programma è ricco di iniziative, con una grande paella per il pranzo al Centro Pertini, e a seguire musica, sport, premi, giochi e spettacoli fino alle 23.00.









Articolo precedentePrincipio d’incendio in un negozio di generi alimentari di Reggio Emilia
Articolo successivoBollette, i servizi di comparazione arma contro il rischio truffe