Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Sassuolo hanno eseguito un provvedimento cautelare personale, emesso dal Tribunale di Modena, con il quale è stato disposto il divieto di avvicinamento alla persona offesa e il divieto di comunicare con la stessa.

La misura è scaturita a seguito della segnalazione inoltrata dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria, in quanto l’uomo, che aveva già ricevuto il provvedimento di ammonimento da parte dal Questore di Modena, aveva continuato a compiere atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata.

Il provvedimento si è reso necessario per tutelare l’incolumità della parte offesa.









Articolo precedenteIncendio del tetto di un’abitazione ieri sera a San Possidonio
Articolo successivoSabato 2 dicembre l’accensione dell’albero in piazza ad Albinea e tante altre iniziative