Home Attualita' Modena: il Centro Culturale Multietnico Milinda ha una nuova sede

Modena: il Centro Culturale Multietnico Milinda ha una nuova sede

Da oltre vent’anni è un punto di riferimento per la zona Crocetta e per le politiche interculturali della città. Adesso il Centro Culturale Multietnico Milinda si è spostato in una nuova sede in via Canaletto sud 102, nell’edificio della Palazzina Pucci di fianco alla Biblioteca Crocetta. L’inaugurazione dello spazio, arredato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, si terrà il 16 aprile alle 11.30 allietata da musica e da un piccolo rinfresco. Parteciperanno all’iniziativa: Roberto Guerzoni, Consigliere di Amministrazione Fondazione Cassa di Risparmio di Modena; Antonio Carpentieri, Presidente della Circoscrizione 2; Daniela Giuliani, Responsabile Area Integrazione Sociale del Comune di Modena.

Il Milinda organizza da anni attività interculturali rivolte a bambini, ragazzi, adulti e famiglie, corsi di italiano per ragazzi e sviluppa percorsi interculturali nelle scuole modenesi. Inoltre, offre orientamento legale ai richiedenti asilo e ai cittadini stranieri.

L’associazione opera nel quartiere Crocetta, che ha subito e sta subendo una forte trasformazione dal punto di vista demografico con una forte concentrazione di migranti sia dall’Italia meridionale sia da Paesi stranieri. Questo mutamento nella composizione della popolazione si riscontra anche nell’utenza del centro, luogo d’incontro per gli abitanti del quartiere. Al Milinda le famiglie hanno a disposizione uno spazio dedicato a loro dove possono incontrarsi per discutere e confrontarsi, i bambini trovano uno spazio attrezzato e attività differenziate a seconda dell’età. Per esempio il sabato pomeriggio sono coinvolti da operatori volontari in attività di movimento e laboratori interculturali. I cittadini stranieri possono rivolger visi per informazioni, orientamento e supporto.

Per informazioni: 059 315471